Cerca articoli...
Mini gallery
  • Eventi/brusaporto 2014
  • Hardware/ti 994
  • Eventi/fvb2010
  • Varie/miscellanea
  • Eventi/brusaporto 2014
  • Eventi/brusaporto 2012
  • Eventi/brusaporto 2011
  • Eventi/brusaporto 2014
  • Eventi/brusaporto 2013
  • Eventi/brusaporto 2013
Storico articoli
Mailing list
Nome
Email
Iscrizione
Cancellazione
YouTube Channel
Facebook
Robochase - (by Greg Vaughan) - (Eng)

Robochase - (by Greg Vaughan) - (Eng)


Robochase è una battaglia all'ultimo sangue in una prigione futuristica. Sviluppato in TI Basic nel 1983 da Greg Vaughan, è stato pubblicato sulla rivista americana 99er Home Computer.

Durante una pattuglia di routine nel settore 47, la tua astronave è stata attaccata e uno scienziato pazzo ti ha fatto prigioniero portandoti nel suo asteroide e condannato a morte per aver invaso il suo territorio.

Dopo il 'RUN' apparirà una colorata schermata del titolo e si avrà la possibilità di poter leggere le istruzioni di gioco.

Ci si ritroverà in una stanza piena di robot mortali (10 per ogni livello) e barriere elettrificate . I robot inizieranno a muoversi direttamente verso l'omino (comandato dal giocatore) e in automatico si capirà che sarà meglio correre e non farsi prendere.

I robot potranno essere distrutti facendoli scontrare contro le barriere elettrificate oppure anche semplicemente tra di loro; La soluzione per uscire dalla stanza sarà proprio quella di distruggerli tutti.

Se ci si dovesse ritrovare circondati, si potrà usare la potente cintura di teletrasporto per sfuggire alla situazione pericolosa. La cintura avrà una sola carica ma, sparsi nella stanza, sono posizionati dei diamanti bianchi che contengono delle ricariche aggiuntive, basterà riuscire a raccoglierli.
Nell'angolo in alto a destra dello schermo, viene visualizzato il totale dei teletrasporti posseduti. All'inizio del gioco se ne possiede solo uno e man mano che si raccolgono i diamanti bianchi il numero aumenterà. Quando si passa di livello però, il numero totale dei teletrasporti accumulati verrà diviso per due (arrotondato per difetto).

Comandi da Tastiera
Su 'Q'
Giù 'A'
Sinistra
'P'
Destra
' / '
Teletrasporto 'Barra Spaziatrice'

oppure
usare il Joystick #1
+
Pulsante 'Fire' per
teletrasporto.


(NB: il movimento in diagonale non è permesso)

I robot possono muoversi in orizzontale, in verticale o in diagonale. (La possibilità che si muovano in diagonale aumenta man mano che si passa a livelli più alti).

Quando i robot si scontrano nel primo e nel secondo livello, entrambi sono distrutti e in quel determinato punto dello scontro si forma un mucchio di macerie che, da quel momento, funzionerà come fosse una nuova barriera.
Al terzo e quarto livello, i robot che si scontrano si distruggono ma non verrà lasciato nessun mucchio di spazzatura.
Dal quinto livello in poi invece, solo uno dei due robot si distrugge mentre l'altro continuerà il minaccioso inseguimento.

A partire dal quarto livello, apparirà Spunky il marziano . Lui si muove sullo schermo come una pallina rimbalzante su ciascuna delle quattro pareti. Al suo passaggio potrà distruggerà barriere, robot e diamanti bianchi. Riuscendo a trovare il modo di eliminarlo, si otterranno punti extra e un teletrasporto bonus.

Tabella Punteggi
Robot distrutto 25 punti
Diamante raccolto 75 punti
Spunky abbattuto
100 punti
Bonus Livello
125 punti
Usare il Teletrasporto -50 punti

Ci sono quattro modi in cui si può morire: essere catturato da un robot, scontrarsi con una barriera, correre contro il mucchio di macerie oppure sbattere contro uno dei muri esterni.
Quando invece tutti i robot di un livello sono eliminati, si avrà uno schermo lampeggiante, verrà visualizzato il punteggio raggiunto e si passerà al livello successivo.

BUONA FORTUNA!

Presente nella sezione download, trovate il file .ZIP della versione TI Extended BASIC per Floppy Disk e Cassetta.  La versione in TI-BASIC, non è il massimo della reattività, così nel 2022, l'utente TMOP ha deciso di crearne una versione compilata (in formato .BIN) che ne migliora di molto la giocabilità inoltre un formato compatibile anche per l'uso con la FinalGrom99.TMOP ha anche aggiunto la possibilità di poter scegliere un livello di difficoltà desiderato che avrà conseguenze sulla velocità generale nel gameplay.

Pubblicazione Originale

99'er Home Computer Magazine June 1983

Di questo gioco è presente anche una versione tradotta in Italiano pubblicata dalla Jackson Soft.

Codice 99er_BGame-V2_13
Dettagli Joystick Digitale
Lingua English Anno 1983
Tipo Arcade Games
Categoria Software
Livello rarità C (Common Everyone has it; most people have several duplicates)
Costruttore Greg Vaughan
Commenti Questo gioco e' stato pubblicato nella rivista americana 99er Home Computer vol2 n13
Formato Cassette Tape/ Floppy/ Cart
Linguaggio sviluppo Basic
Sviluppatore Greg Vaughan
Distributore o Editore 99er Home Computer Magazine
Sistema TI-99/4A
Voto UTENTI star ratingstar ratingstar ratingstar ratingstar rating (n/d) VOTO TI99IUC star ratingstar ratingstar ratingstar ratingstar rating (0.00)
Valutazione
Valore acquisto 0.00 Valore odierno 0
Galleria aste n/d
Note
Sfoglia on-line
Download   (Eng)-(Game)-(Robochase)-(1983)-(B)-(by Greg Vaughan)-(from 99er Magazine).zip (1.91 MBytes)  (Eng)-(Game)-(Robochase)-(1983)-(Cart)-(by Greg Vaughan)-(from 99er Magazine).zip (35.86 KBytes)
Siti approfondimento n/d
Articoli correlati Taco Man - (Eng)
Sprite Animation Demo - Dev


Google Translate

Don't understand Italian? Choose your language!

Materiale TI99?

Vuoi aiutarmi preservare la storia del TI-99 ?

Se possiedi Materiale Italiano e non che riguarda il TI-99 e che vorresti condividere nella nostra Community... contattami e potermo inserirlo nel nostro Database Globale

Donazione

Se desideri sostenere questo sito puoi inviare una donazione.

Hot Links

TI-99 RELEATED

RETROCOMPUTING altro...

Copyright © 2013-2020 by TI99 I.U.C. - Tutti i diritti riservati - All rights reserved - Loghi e marchi sono di proprieta' dei rispettivi proprietari.
E' vietata la riproduzione integrale o parziale di contenuti o documenti previa autorizzazione.
Copyright   |    Privacy