Cerca articoli...
Mini gallery
  • Eventi/titreff2011
  • Hardware/flex card (for peb)
  • Eventi/viretro2014
  • Eventi/viretro2014
  • Eventi/titreff2011
  • Hardware/ti 994
  • Hardware/mini-pha2037 v2
  • Eventi/brusaporto 2014
  • Hardware/flex card (for peb)
  • Varie/miscellanea
Storico articoli
Mailing list
Nome
Email
Iscrizione
Cancellazione
YouTube Channel
Facebook
Viaggio nella DemoScene: Evoke 2022

VIAGGIO NELLA DEMOSCENE: EVOKE 2022

 Venerdì, 30 Settembre, 2022 00:00


Evoke 2022 - Un Party Analogico

Una delle esperienze più sognate da molti appassionati Old School, penso sia sempre stata quella di poter partecipare a un demoparty! Ricordo i tempi in cui non so cosa avrei dato per poter andare all'Assembly'93! Eh si... Tempi d'oro!
Ma ecco che uno di quegli eventi viene organizzato nel 2022 nella vicina Germania!

Un occasione questa che il nostro amico e appassionato 99er, Fabrizio Zavagli, non si è lasciato scappare affatto!
E non solo come visitatore, ha fatto di più! Ha partecipato presentando un suo lavoro portandosi dietro niente meno che l'amato TI-99/4A della Texas Instruments!
Fabrizio ha avuto piacere di raccontarci la sua bellissima esperienza!... Buona lettura smiley

Premessa
Demoparty. Scena. Parole chiave che da una vita sono il centro di gravità intorno al quale orbitano buona parte delle mie attenzioni, delle mie fatiche e delle mie passioni.
A 48 anni, un’esistenza passata a realizzare demo e giochi, connesso indissolubilmente fin da tenera età alla "demoscene" e allo sviluppo low-level, decido di partecipare a un demoparty. Perché ora, perché proprio questo, e cosa mi è sarà mai capitato una volta lì?

E’ ormai da qualche tempo che ho realizzato e messo a punto due giochi per il TI-99/4A, e sono rimasto in attesa dell’occasione giusta per pubblicarli. L’Evoke 2022 è apparso subito come l’occasione giusta: prevede la sezione giochi, è relativamente vicino (Colonia) è uno dei primi, se non *il* primo demoparty che si svolge rigorosamente di persona dall’era COVID. Come resistere alla tentazione di prendere due piccioni dando pubblicità al gioco e partecipando finalmente a un evento simile?

Andiamo con ordine e prepariamoci alla partenza. Il primo ostacolo da superare consiste nei controlli all'aeroporto: far passare il Ti99 come bagaglio a mano, completo di alimentatore, cavetteria, joystick e schede varie, non l'ho mai percepita come un'impresa proprio lineare.

In realtà è poi andata benissimo perché, grazie ai nuovi scanner super tecnologici, non è più necessario togliere i computer dalla valigia e, pertanto, ho evitato di dover spiegare cosa diamine fosse quella strana tastiera che forse i genitori degli addetti alla sicurezza potrebbero ricordare vagamente wink.

Il Primo Giorno

Dopo un breve volo, arrivo a Colonia. Si è subito rivelata una città super vivibile, ci si sposta con facilità tramite scooter (monopattini) elettrici in strade manutenute perfettamente nonché semivuote. Purtroppo non vedrò quasi nulla della città se non: l’area del party, quella del BnB dove dormo (poco) e il tragitto intermedio di 5-10 minuti. Il tempo passa velocemente e le attività 'partystiche' hanno avuto la meglio rispetto le mie curiosità di esploratore cittadino (e sulla stanchezza).

In ogni caso, posso affermare che gli abitanti del posto sono stati veramente amichevoli (si socializza immediatamente) e lo stile di vita è davvero invidiabile, privo di quella frenesia da metropoli italiana e, anzi, improntato sulla calma e la qualità.
gruppo TRSIEvoke è apparso subito come un party ideale per un newcomer (così si chiamano i nuovi partecipanti ndr): non troppo grande ma comunque ben noto nella città, si trova logisticamente in una comoda e ampia location e presenta ottime opportunità di socializzazione con gli spazi esterni e con i cibi e bevande a costi accessibili. Inoltre, l'evento attira, come si può immaginare, anche i gruppi locali con nomi altisonanti (come ad esempio i TRSI, presenti in massa -vedi foto a sinistra).

Erano presenti anche altri non locali, ovviamente, posso citare nomi come: CRTC&Hornet col calibro di rappresentanti quali Trixter arrivato diretto dagli USA e con PC-IBM 8088 al seguito (a onor del vero portato dall’UK) per presentare la loro nuova demo “Area 5150” che ha lasciato tutti a bocca aperta non meno di quanto fecero con 8088Mph pochi anni fa.

Di sicuro ho trovato un posto ideale per gli appassionati e un'atmosfera amichevolesmiley. Appena entrato gli organizzatori, vedendomi un po’ spaesato e forse anche su di giri, ci hanno tenuto a farmi sentire a mio agio in modo da farmi rilassare. La venue, è un enorme padiglione adibito in parte a palestra da arrampicate, ovviamente attrezzato per il party con: grandi tavoli e cablaggi predisposti, mega schermi, impianto audio fenomenale, luci e rinfreschi di tutti i tipi (a prezzo contingentato quando non addirittura gratis come frutta e bevande calde).

È stato quindi fin da subito un gran piacere, dopo aver fatto un piccolo giro delle varie sale, potermi sedere a un tavolo e dedicarmi all’attività principale cui erano presi un po’ tutti: programmare mentre girano demo e si beve birra.

Come priorità, mi ero imposto di completare la parte formale per la partecipazione all'evento: registrazione alla loro intranet e all'upload della mia produzione includendo i meta dati richiesti. Poi, guardando la timetable del giorno, ho appreso con piacere che quella sera stessa ci sarebbe stata la finale dello “Shader Showdown”! Sfida in tempo reale, uno contro uno, a chi realizza lo shader più bello in 25 minuti. Giudicata dagli applausi, lo scettro è andato alla nota Flopine, benché fosse davvero difficile scegliere un vincitore vista l’alta qualità di entrambe le produzioni.

 

Il Secondo Giorno

Ed ecco arrivato il sabato, iniziato con tutta tranquillità. Prima di recarmi al party ho socializzato con dei simpatici coniugi ottantenni che, alle 10 di mattina, stavano tranquillamente bevendo la loro birra. Diciamo che non mi hanno fatto sentire un alcolizzato! cheeky

Per prima cosa oggi mi sono dovuto dedicare alla registrazione del video gameplay del mio gioco, ragion per cui avevo portato il TI99 con tutto l’armamentario.
gruppo TRSIIl cordiale e collaborativo Charlie dei Singular Crew è stato prontissimo e organizzato nel ricevere il segnale component a 50hz del TI99, funzionando al primo tentativo.
Una volta terminate le registrazioni di tutti i partecipanti, le compo vere e proprie hanno avuto inizio. Vedere le reazioni del pubblico a quel che veniva proiettato su quello schermo di dimensioni assurde è stato eccitante ma allo stesso tempo avevo una tensione addosso che saliva sempre di più pensando a come sarebbe stato recepito il mio gioco 8bit.
Mi chiedevo: Che reazione avrà il pubblico? Almeno avrà qualche reazione? Risulterà noioso e non all’altezza?

Comunque fra votazioni, birra, eventi sociali e birra, finalmente, è giunto il momento della “Interactive Compo”, la categoria dove era previsto il mio gioco. In questa Compo hanno preso parte produzioni di tipo, appunto, “interattivo”: giochi o altre forme espressive che prevedessero un qualche tipo d’interazione.

Le entry erano delle più svariate, ma già dalla prima dimostrazione, il primo partecipante, setta un livello molto alto... I “locals” TRSI hanno presentato il loro "The Red Serpent Invasion"  (essenzialmente un Wolfenstain 3D sul c64, wow! surprise)
Le altre produzioni erano un misto tra roba molto poco interattiva (ad es. un musicdisk molto bello ma la cui unica forma d'interazione era la selezione del brano), dei semplici giochi tipo la “Memory” musicale, una cosa molto carina fatta su Roblox e altre cose... In tutto 9 partecipanti per questa categoria.

Devo ammettere però, che la qualità degli altri partecipanti non era una mia vera preoccupazione. Non ero andato all'Evoke aspettandomi di riscuotere successi clamorosi, il mio gioco non era stato sviluppato pensando di competere a tali livelli... Semplicemente è stata un'idea pazza dell'’ultimo minuto laugh. L'intento era più quello di fare questa esperienza in modo attivo, voler provare quelle emozioni e vivere in prima persona il riscontro del pubblico mentre il frutto del mio creato veniva proiettato su uno schermo di grandezza spropositata.
Beh... Le emozioni non sono mancate! Lascio alle immagini del video il compito di descrivere la reazione del pubblico:

E’ stato davvero appagante e mi ha tranquillizzato ed emozionato, non necessariamente in quest’ordine.
Finita la proiezione di tutte le Compos, ha anche avuto termine la seconda giornata. Devo dire che tutte le Compo si sono rivelate produzioni interessanti e mi sono goduto tutto dall’inizio alla fine, comprese le belle sorprese di Compo nelle Compo, le nuove amicizie e la sberla totale della demo Area 5150, incredibile!

Il Terzo Giorno

La domenica mattina è dedicata alle premiazioni che iniziano con un’ulteriore, bellissima e inaspettata sorpresa: la mia nomina tra i 5 “best newcomers” dell'evento!

Nella Compo vera e propria mi sono piazzato al 4° posto (che non è affatto male! ndr) e, contento, me ne torno a casa con un sorriso laugh e degli incredibili ricordi che mi porterà dentro per tutta la vita (nonché un kg in più cheeky).

Ecco la Classifica completa:

  1. T.R.S.I. - The Red Serpent Invasion by Tristar & Red Sector Inc.
  2. Scene Park Mystery by BitFellas
  3. Audio Memory by KeyJ/TRBL
  4. Space Treat Ti by Razdee/ONSLAUGHT - (in attesa di rilascio versione aggiornata)
  5. High Noon by ps
  6. BeerMania by Epyx & Skyrunner
  7. Cozmos Crazy Scene Quiz by DDK & diewissenden
  8. Marine Memories by Resistance
  9. Evoke 2022 logo generator by bleeptrack 

Considerazioni Finali

Grazie all’Evoke, la mia idea vaga dei demoparty ha finalmente preso forma, la cosa più incredibile è che mi restano solo giudizi positivi sotto tutti gli aspetti: organizzazione, birra, amicizia, costi, servizi, birra, location, impianti, accoglienza... Avevo già detto birra? cheeky

Una riflessione interessante riguarda l’età degli sceners: la stragrande maggioranza era composta di persone tra i 40 e i 50, con qualcuno sui 30 avanzati. E’ evidente che si tratta essenzialmente delle stesse persone con le quali è nata e si è evoluta la scena, con un ricambio generazionale minimo o nullo.

Se questo da un lato può preoccupare per il futuro di questo mondo, dall’altro è garanzia che i partecipanti siano tutti pressoché coetanei. Sarebbe stato davvero imbarazzante trovarmi a un party con 2-300 ragazzetti scatenati dall’adrenalina e dagli ormoni. Così invece, benché fossimo chiaramente tutti rimasti ragazzi dentro, le aspettative e le relazioni umane erano allineate e godibili.

Unica sfortuna è stata la contemporaneità con l’Assembly, che ha sicuramente dirottato un po’ di sceners verso la Finlandia. Ma la sala era comunque piena e quindi nessun rammarico.


Vuoi commentare l'articolo?
 Nome
 Email
Il tuo commento
Verifica

I vostri commenti ...

Count9929A 2022-10-17 12:32:29 
Fantastico racconto!<
> complimenti, per l'articolo ma sopratutto per l'esperienza che hai fatto!!<
> <
> Io ho partecipato a qualche demo-party, uno in germania e altri initalia, ma mai con una produzione TI99 ... bravo!

1

Google Translate

Don't understand Italian? Choose your language!

Materiale TI99?

Vuoi aiutarmi preservare la storia del TI-99 ?

Se possiedi Materiale Italiano e non che riguarda il TI-99 e che vorresti condividere nella nostra Community... contattami e potermo inserirlo nel nostro Database Globale

Donazione

Se desideri sostenere questo sito puoi inviare una donazione.

Hot Links

TI-99 RELEATED

RETROCOMPUTING altro...

Copyright © 2013-2020 by TI99 I.U.C. - Tutti i diritti riservati - All rights reserved - Loghi e marchi sono di proprieta' dei rispettivi proprietari.
E' vietata la riproduzione integrale o parziale di contenuti o documenti previa autorizzazione.
Copyright   |    Privacy