Cerca articoli...
Mini gallery
  • Eventi/brusaporto 2010
  • Eventi/brusaporto 2011
  • Eventi/brusaporto 2012
  • Eventi/brusaporto 2014
  • Eventi/brusaporto 2014
  • Eventi/brusaporto 2013
  • Eventi/brusaporto 2013
  • Eventi/fvb2013
  • Eventi/brusaporto 2013
  • Eventi/viretro2014
Articoli piu' letti
Storico articoli
Mailing list
Nome
Email
Iscrizione
Cancellazione
YouTube Channel
Facebook
FRANCOMPUTER Texas Instruments TI-99 Club -Vicenza-

FRANCOMPUTER Texas Instruments TI-99 Club -Vicenza-


FRANCOMPUTER S.n.C.

Il Francomputing S.n.C. nasce negli anni '80, nel pieno Boom informatico per eccellenza, quando cominciavano a nascere gruppi di appassionati che si scambiavano programmi e informazioni per i propri computer.

Codice: ------
Pagine: tra le 50-60 (mediamente)
Copertina: morbida
Misure: 30x21 cm
Anno: 1980/1990
ISBN:  ------
Printed in: Italia (HomeMade)

Ma per spiegarvi per bene cosa è stata la Francomputer, non posso tralasciare un importante introduzione e raccontarvi di un uomo.

Un uomo che stimo molto e che considero un genio... quasi un extraterrestre, che all'apparenza, sembra aver vissuto più di una vita su questa terra... sto parlando di Franco Gonzato.

CHI E' FRANCO GONZATO

Difficile sintetizzare e nel contempo riuscire a darvi  in modo ordinato informazioni su Franco Gonzato... sono tantissime !!,  ma certo che da qualche parte bisogna cominciare e quindi proviamo:

Nasce a Biella e, già da giovanissimo, prende forma la sua vita super dinamica e avventurosa, decidendo di fermarsi solo dopo 15 anni di chilometri fatti su e giù per l'Italia e l'Europa.

Per fermarsi sceglie la città di Vicenza e riesce a rilevare una grande tabaccheria-giocheria in corso Fogazzaro, in pieno centro. Alla fine del 1980 nasce così la "Francomputer S.n.C."; grazie alla sua intuizione ma anche all'esperienza avuta all'estero inizia, nella sua tabaccheria, vendendo scacchiere elettroniche ma non passa molto tempo che decide anche di trattare quelli che erano i primi computer.

In dettaglio, si procurò in America il primissimo computer IBM, ed alcuni esemplari del TI-99/4A con a corredo tanti programmi e giochi; inizia a lavorarci notte e giorno per capirci qualche cosa e fra un pacchetto di sigarette e l'altro scopre i segreti di queste macchine... fu un BOOM, Franco era la persona giusta e con il giusto coraggio per affrontare quella situazione, si fece strada attraverso un forte investimento in pubblicità e arrivò all'obiettivo. Bastava Entrare per un qualsiasi motivo nella sua tabaccheria per poter sbirciare cosa Franco combinava al computer e rimanerne affascinati al punto di volersene portare uno a casa. La Tabaccheria aveva la forte potenzialità di non essere troppo "sofisticata" per i tanti curiosi che avrebbero tentennato magari ad entrare in un negozio di macchine di ufficio, così persone di tutte le età invece venivano attratte da quell'ambiente molto più familiare e stimolante... si stava formando un vero e proprio CLUB.

Il Negozio in breve tempo divenne anche troppo piccolo per contenere le centinaia di persone che accoglieva ogni giorno e a tutte le ore!

Alcuni andavano contro la sua attività e molti lo definivano "un pazzo che crede troppo ai computer"...  Anche il Comune gli diede del filo da torcere inviando i vigili più volte, richiedevano la licenza di vendite per macchine d'ufficio (perché nel 1980 una licenza specifica di informatica non esisteva ancora), ma Franco riuscì a far ragionare anche loro in qualche modo, e la sua avventura poté proseguire ottenendo una licenza creata appositamente per la sua attività.

Comunque la Tabaccheria si stava facendo inadeguata e Franco decise di trasferirsi in un grande negozio di Computer facendo sbigottire i cittadini e la stampa, come al solito aveva fatto le cose in grande, nuovamente... nello stile di Franco... non solo la vendita era la sua finalità ma anche l'insegnamento, la diffusione della conoscenza informatica in Italia!!, i fortunati che lo conoscevano non potevano che rimanere attratti e travolti dalla sua passione per questo mondo. Il suo modo di essere andava oltre lo spirito da "venditore"... lui riusciva a trasmettere empatia facendoti sentire come a casa fra amici... quando eri al suo negozio, non eri un semplice acquirente e fu anche questo modo di essere che portò Franco a raggiungere numeri elevatissimi: 6000 computer e migliaia di stampanti, un infinità di programmi inventati, programmati e distribuiti in tutta Italia, tra i suoi clienti anche nomi importanti e aziende come la RAI fino ad arrivare al Vaticano.

Raggiunte queste cifre a Franco non bastava più avere il "CLUB" (che contava 12000 soci in tutta Italia), ma cercava anche un modo per mantenere i contatti con cosi tanti clienti in modo da proporgli in tempo reale le novità e le innumerevoli periferiche e programmi.

Praticamente a Franco serviva di creare una sorta di sito internet ma erano appena iniziati gli anni '80! ... internet non esisteva ancora ! ... e allora cosa si inventa ? ...

... LA RIVISTA "FRANCOMPUTER CLUB"

Proprio così, nel 1980 così, vista anche l'esperienza che da giovane Franco fece in una tipografia, si sentì in grado di poter creare confezionare e addirittura stampare lui stesso e con l'aiuto dei suoi computer, ogni mese, 80/100 pagine contenenti notizie e listati di programmi che si procurava in giro per il mondo!

Ogni mese, tramite una circolare, avvisava dell'uscita della rivista elencandone i contenuti, spiegando segreti dei vari computer, dando anticipazioni sui giochi in uscita e nuove periferiche...un vero e proprio "Network cartaceo" !... inutile dire che il riscontro fu altissimo da parte dei suoi soci... tutti ordinavano la rivista e spesso anche molte altre cose che solo Francomputer Club poteva fornire!

Vista la tanta richiesta Franco fece questa rivista nello stesso modo per i computer più diffusi dell'epoca: TI-99/4A, Commodore, Sharp, Sega SC-3000, Amstrad CPC, Atari... Oggi queste riviste devono essere assolutamente preservate, Franco ci ha donato i suoi numeri originali delle riviste dedicate al TI-99/4A ed il nostro Club si sta preoccupando di preservare tutto il materiale che lui stesso mise insieme per questo computer: Software e Documentazione, tutto quello che abbiamo lo troverete man mano on-line nel nostro database; il suo dono e la sua benedizione ci fa essere ORGOGLIOSI motivandoci ancor di più , Grazie della Fiducia Mr. Francomputer!

Ad essere stampate ed assemblate comunque non erano solo le riviste, anche 180 manuali tecnici o libri-istruzione dei programmi, spesso comprava gli originali e poi li faceva tradurre per farne distribuzione... questo, lo ribadiamo, per tutti i computer più famosi fortunati e meno fortunati!!

...E IL CAMBIO DI "ROTTA"... ARRIVANO I MODEM

Arrivati gli anni '90 Franco si sentì stanco di quel tipo di vita fatta di vendite, l'informatica stava ancora andando avanti e, in accordo con la sua famiglia, decise di fermare l'attività e ritirarsi in campagna per proseguire in un altro modo.

Non abbandonò il mondo dei computer, ma anzi, continuò a crescere con loro e le loro potenzialità, a prendere quello che di buono la tecnologia avanzata stava portando... i MODEM e la RETE !

Si dedicò alla programmazione da casa e volle fare il pioniere anche di quello che oggi conosciamo col nome di INTERNET !
Quel treno non poteva e non voleva perderlo così, con la sua solita tenacia, in poco tempo divenne un esperto di Protocolli, Pagine Web e Siti Internet offrendo le sue competenze e la sua creatività anche alle aziende che usavano i suoi siti internet per farsi pubblicità o per avere un proprio sito internet.... naturalmente anche in questo caso era in anticipo sui tempi... e non tutti ne comprendevano l'importanza che avrebbe avuto il possedere un proprio sito web.

 

... altre CURIOSITA' su FRANCO

Non ha frequentato nessuna scuola. Salvo le elementari (negli anni della 2nda Guerra Mondiale), sempre in una stessa aula, con un settantenne professore liceale di Greco e Latino da vari anni in pensione, richiamato in servizio essendo tutti gli altri al fronte. Poi Franco, a 12 anni iniziò a lavorare, in tipografia, a rilegare libri. E a leggerli !!! Tanti, tanti, tanti !! Come dire... e infatti Franco dice:

"Se si vuole cambiare il proprio destino si può.
Il mio "Credo?": quello di Nietzsche: "Il perdente è sempre l'uomo ignorante".
Tra le forze della vita ve n'è una molto importante: è la volontà, e basta usarla.
Poi imprimersi la fiducia e relazionare d'attacco senza mai mollare.
Se vi sono avversità o degli eventi negativi nella vita, si affrontano !!
Solo chi si da per vinto ha veramente perso !!!
"
 

E ce lo ha dimostrato !!

La Poesia che lo ha sempre accompagnato parlava della vita, ed è questa che vi riportiamo:

"LA VITA" - di Madre Teresa di Calcutta

La vita è un'opportunità, coglila.
La vita è bellezza, ammirala.
La vita è beatitudine, assaporala.
La vita è un sogno, fanne una realtà.
La vita è un dovere, compilo.
La vita è un gioco, giocalo.
La vita è preziosa, abbine cura.
La vita è ricchezza, conservala.
La vita è amore, godine.
La vita è un mistero, scoprilo.
La vita è promessa, adempila.
La vita è tristezza, superala.
La vita è un inno, cantalo.
La vita è una lotta, accettala.
La vita è un'avventura, rischiala.
La vita è felicità, meritala.
La vita è la vita, difendila.
La vita è una sfida, affrontala.

IL MITICO FRANCOMPUTER ... OGGI

Franco, nella pace della sua casa in campagna si dedica, da anni, allo studio. 18 ore al giorno di studio tutti i giorni. Una libreria paurosamente strapiena di libri nel suo studio personale: 30 mila volumi, molti rarissimi, introvabili dal 1500 in poi, 2000 testi solo sull'informatica... ma anche 27 mila dischi, 100 mila giornali che Franco conosce benissimo riuscendo a puntare il dito sul sicuro volume che contiene lo scritto di ciò che racconta. Da anni nella sua testa un progetto ambizioso: creare una Enciclopedia Elettronica molto singolare (e diceva nel 1995):" [...] E' il computer e non la televisione lo strumento del futuro, Internet... questa è l'accoppiata vincente!" (... e come dargli torto oggi ? ndr)...

Ebbene oggi, quel progetto ha un nome: STORIOLOGIA, un sito web da milioni di visite da tutto il mondo e infinite informazioni.

Insomma cari lettori, lo considero un uomo dalle mille risorse e se ancora non mi credete sul fatto che Franco sembra come se avesse vissuto più di una vita, in tutto questo aggiungete anche che ha portato avanti in modo egregio anche la sua amata famiglia (con la sua fedele e bellissima moglie Vittoria e i suoi esemplari due figli Susanna e Marcello, degni purosangue come il padre  ) e se ancora non siete convinti sentitevi incuriositi di cliccare sui link di approfondimento di seguito per conoscere un Franco Pittore (pluripremiato), un Franco Spericolato Paracadutista e un'altro Rocciatore (Istruttore) !!!:

Visitate:  - Il suo sito web "Storiologia";
                - Franco Pittore e Avventuroso Paracadutista e Rocciatore;
                - il suo sito: "Cronologia" (attualmente gestito da Leonardo.it);
                - Gallery Fotografica dell'Incontro con Franco Gonzato nel 2010;
                - se desideri contattare Franco direttamente puoi
                  usare l'email: info@storiologia.it
 

---- Vi lascio quindi alle riviste da sfogliare on-line riguardanti il TI-99/4A ----
oppure
--- scorrete verso la fine della pagina per trovare i download dei PDF in alta risoluzione ---

 

TUTTO TI 99

n.1 n.2 n.3 n.4
n.5 n.6 n.7
       
 

PUBBLICAZIONI SPECIALI

 
   
   Line-by-Line Assembler
(per EditorAssembler e MiniMemory)
Mini Memory
Assembler-Disassembler
 

 

Codice Francomputer-0a
Dettagli Digitale
Lingua Italian Anno 1980
Tipo Magazines
Categoria Documents
Livello rarità ER (Extremely Rare A definite score!)
Costruttore Franco Gonzato
Commenti La Prima Rivista Ufficiale di Informatica completamente assemblata in Casa
Formato A4
Linguaggio sviluppo
Sviluppatore Franco Gonzato
Distributore o Editore Francomputer S.n.C.
Sistema TI-99/4 - TI-99/4A - TI-99/8
Voto UTENTI star ratingstar ratingstar ratingstar ratingstar rating (n/d) VOTO TI99IUC star ratingstar ratingstar ratingstar ratingstar rating (5.00)
Valutazione Una Bellissima Rivista fatta in Casa creata da un solo Uomo. Probabilmente la Prima rivista di questo Genere in Italia.
Valore acquisto ???? Valore odierno ????
Galleria aste n/d
Note
Sfoglia on-line
Download   (Ita)-(Manual)-(Line-by-Line Assembler)-(1983)-(for EA-MM)-(by Francomputer).pdf (91.62 MBytes)  (Ita)-(Manual)-(Mini Memory Assembler Disassembler)-(1983)-(by Francomputer).pdf (82.80 MBytes)  TuttoTI99-n01_by_Francomputer.pdf (8.09 MBytes)  TuttoTI99-n02_by_Francomputer.pdf (10.67 MBytes)  TuttoTI99-n03_by_Francomputer.pdf (6.73 MBytes)  TuttoTI99-n04_by_Francomputer.pdf (30.47 MBytes)  TuttoTI99-n05_by_Francomputer.pdf (41.64 MBytes)  TuttoTI99-n06_by_Francomputer.pdf (49.21 MBytes)  TuttoTI99-n07_by_Francomputer.pdf (52.31 MBytes)
Siti approfondimento n/d
Articoli correlati


Donazione

Per sostenere il nostro Club puoi effettuare una donazione.

... e riceverai un nostro Gadget inviandoci il tuo indirizzo!

Google translate
Materiale TI99?

Vuoi aiutarmi preservare la storia del TI-99 ?

Se possiedi Materiale Italiano e non che riguarda il TI-99 e che vorresti condividere nella nostra Community... contattami e potermo inserirlo nel nostro Database Globale

Hot Links

TI-99 RELEATED

RETROCOMPUTING altro...

Copyright © 2013-2020 by TI99 I.U.C. - Tutti i diritti riservati - All rights reserved - Loghi e marchi sono di proprieta' dei rispettivi proprietari.
E' vietata la riproduzione integrale o parziale di contenuti o documenti previa autorizzazione.
Copyright   |    Privacy